Текст о знаменитом человеке - Francesco De Sanctis

Франческо Де Санктис

 (Famoso letterato, critico e uomo di stalo, 1817–1883)

De Sanctis, oltre che famoso letterato e famoso distratto, era anche un famoso giocatore di scacchi.

Una sera, trovandosi ad un ricevimento in casa di una fa-miglia amica, incominciò una partita assai interessante con un altro giocatore della sua forza. Proprio quando il gioco era al punto culminante, la padrona di casa gli si avvicínò e gli porse una tazzina, dicendo:

— Ecco il Suo tè.

De Sanctis, senza alzar gli occhi dalla scacchiera, si frugò in tasca, prese una lira e la guittò sul vassoio, esclamando:

— Il resto è per voi! Chi comanda?

Ho domandato a una bambina:

— Chi comanda in casa?

Sta zitta e mi guarda.

— Su, chi comanda da voi: il babbo о la mamma? La bambina mi guarda e non risponde.

— Dunque me lo dici? Dimmi, chi è il padrone? Di nuovo mi guarda perplessa.

— Non sai cosa vuol dire comandare?

Sí che lo sa.

— E allora?

Mi guarda e tace. Mi debbo arrabbiare? О forse è muta, la poverina. Ora poi scappa di corsa fino in cima al prato. E di lassú si volta a mostrarmi la lingua e mi grida ridendo:

— Non comanda nessuno, perché ci vogliamo bene!

Gianni Rodari, Come càpitano gli sbagli

4.7 out of 5 based on 3 votes

Рейтинг:  5 / 5

Звезда активнаЗвезда активнаЗвезда активнаЗвезда активнаЗвезда активна